Il principe Harry a Goodwood sulla Aston Martin di James Bond

Debutto in pista per il principe Harry. E non su una pista qualunque ma sul circuito di Goodwood dove ogni luglio si svolge il più grande garden-party motoristico al mondo, ovvero il Festival of speed. Il secondogenito di Carlo ha partecipato ad una giornata organizzata per la fondazione benefica Royal Foudation Endeavour Fund che si occupa dell’assistenza ai militari feriti. Dopo i saluti del padrone di casa lord March, il principe, che quest’anno compirà 30 anni, si è gettato in pista su una Aston Martin DB4 d’epoca, lo stesso modello di auto guidata da Sean Connery in Goldfinger. Dopo i brividi vintage è stato il momento dei cavalli rabbiosi con un salto su una Jaguar F-Type e su una Aston Martin V8 Vantage. Unico strappo allo stile british, sono stati i giri di pista a bordo di una Lamborghini Gallardo.
Poi è stata la volta della cabina di pilotaggio di uno Spitfire, un’occhiata ad un double decker (il classico autobus londinese rosso a due piani) e quindi degli incontri ufficiali con i feriti che vengono assistiti dalla fondazione. “Come ex base Raf (l’aviazione militare britannica, n.d.r) Goodwood è collegata con il servizio militare”, ha precisato lord March che si è detto “deliziato” della presenza sul circuito del principe Harry.

gazzetta.it

20140219-145841.jpg

One thought on “Il principe Harry a Goodwood sulla Aston Martin di James Bond

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s