John Cleese: i nuovi film di Bond hanno sceneggiature incredibilmente oscure

Continua la polemica di John Cleese,Q in Il Mondo non Basta e La Morte puo’ Attendere, sul nuovo James Bond interpretato da James Bond, che ritiene “incredibilmente oscuro”.
Alla domanda su cosa ne pensasse del nuovo Q, Ben Wishaw, Cleese ha risposto: non ho visto Skyfall perche’ sono molto critico nei confronti dei nuovi film di James Bond.
Rincara la dose affermando che due cose non vanno nei film di Bond: le sceneggiature incredibilmente oscure, e l’azione che dura troppo a lungo.
Inoltre Cleese dice che: non c’e’ piu’ spazio per lo humour tipicamente inglese, il denaro ha ormai rovinato tutto.

IMG_7298.JPG

2 thoughts on “John Cleese: i nuovi film di Bond hanno sceneggiature incredibilmente oscure

  1. E in effetti Cleese ha ragione: ormai si fanno film solo per il mercato cinese e, in misura minore, per la censura americana. Nei nuovi manca chiaramente l’humor, anche in Skyfall qualche piccola parvenza di battutine esiste ancora, un po a galla. Ma le trame, sepppure belle, mostrano scenari angoscianti e, sembra, senza speranza per l’umanità (parlando di Quantum e Skyfall).

  2. credo che cleese stia dando voce a un malcontento abbastanza diffuso, specie tra gli inglesi. lo dimostra il fatto che tali istanze siano state in qualche misura raccolte dalla eon, almeno a giudicare dalle interviste rilasciate da daniel craig in cui assicurava che intenzione di produttori e sceneggiatori era proprio quella di recuperare la “buona vecchia ironia”. e non credo proprio che mirino a far contento cleese..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s