BOND 24: il Villain e’ Christoph Waltz

In questi giorni i fan continuavano sul web a chiedersi chi sarebbe stato il nuovo Villain in BOND 24. Si era ipotizzato che Mark Strong potesse essere il prescelto – corrispondendo alla descrizione datane dalla produzione – ma era stato un abbaglio. Oggi, come e’ prassi, la sorpresa: dopo la conferma di Dave Bautista (fresco di Guardiani della Galassia) come ‘tirapiedi iconico’ del cattivo principale, giunge la notizia che Christoph Waltz (gia’ Premio Oscar per Django Unchained e Inglourious Bastards), sara’ il Villain che combattera’ contro James Bond nel ventiquattresimo film della saga, almeno stando all’annuncio dato dal giornalista Baz Bamigboye del The Daily Mail. L’attore austriaco si unisce al team di Bond 24 composto da Ralph Fiennes, Naomie Harris e Ben Whishaw.
Ora non rimane che scoprire quale sara’ il titolo del film e la data della conferenza stampa di presentazione.
Con l’arrivo di Waltz, scelta a nostro parere entusiasmante, BOND 24 si annuncia come un altro grande film targato Eon Production.

IMG_7338.JPG

11 thoughts on “BOND 24: il Villain e’ Christoph Waltz

  1. In pratica si punta sul sicuro: Waltz come villain (proprio come in Lanterna Verde) e Bautista come henchman. Speravo in piu originalità nel casting, ma essendo ruoli, appunto, iconic, non si poteva/voleva sorprendere o spiazzare troppo il pubblico. Ok, aspettiamo ora maggiori dettagli su titolo e sinossi, magari

    • Pare che Waltz sarà addirittura Blofeld, quindi forse si potrebbe supporre un suo coinvolgmento anche nei prossimi film. Spero che il suo Blofeld abbia la stessa folta barba che sfoggiava Max Von Sydow su Mai Dire Mai. Lo apprezzai moltissimo.

  2. themibi1 la storia di blofeld la tirano fuori a ogni nuovo film da circa 40anni a questa parte. se la notizia non dovesse giungere da fonte sicure io la prenderei con le pinze..

    • la storia di Blofeld dubito fortemente che la tirino fuori da circa 40 anni: i nomi Blofeld e Spectre non erano della EON ma di Kevin McClory, che se li è tenuti strettissimi e ci ha appunto fatto Mai Dire Mai. L’ultima volta volta che la EON ha usato tali nomi, in un film, fu nel 1972 con Una Cascata Di Diamanti, poco prima che il tribunale ne sancisse il divieto di utilizzo da parte della EON. Dopodichè, l’anno scorso, la EON, a seguito della morte di McClory e degli accordi avuti con i suoi eredi, comunica che, finalmente, dopo 40 anni di assenza, la EON è tornata in possesso dei diritti di utilizzo e sfruttamento dei nomi Blofeld e Spectre. Quindi ovvio aspettarsi che li utilizzino quanto prima per il prossimo film. Hanno fatto la stessa cosa con Casino Royale: appena acquisiti i diritti, ne hanno subito fatto un film.
      Ovvio quindi aspettarsi ciò anche per il nuovo film in arrivo.

      • conosco la storia, themibi1. con la fine dell’annosa disputa legale con mcclory la eon dispone nuovamente dei diritti di sfruttamento del personaggio e, se volessero davvero, potrebbero finalmente riportare la spectre in un film di james bond. ti dico di più: dato che da casino royale a oggi si è scelta la strada del lungo prequel, reintroducendo film dopo film ogni singolo elemento della saga originale, si potrebbe davvero immaginare che dopo skyfall, col reinserimento di un m maschio, di moneypenny e q, si possa adesso passare anche a blofeld! si è vero, le condizioni ci sono. ma da vecchio fan faccio presente che queste stesse speculazioni riaffiorano a ogni nuovo film e non occorre guardare troppo lontano, basta voltarsi indietro a bond 23, quando si parlava di un blofeld interpretato da Michael Sheen, o in quantum of solace, quando si diceva che la misteriosa organizzazione criminale potesse essere di nuovo la spectre, e così a ritroso. ripeto: le condizioni oggi ci sono, ma siamo sicuri che ci sia la volontà?
        in quanto a me, io già scrissi qui su lecercle quale fosse il mio auspicio: il nuovo film dovrebbe reintrodurre la spectre e intitolarsi SPECTREVILLE. così facendo la eon prenderebbee ‘due piccioni con una fava’: farebbero contenti i fans e si avvalerebbero di uno dei pochi titoli di fleming ancora spendibili.
        ma, ripeto, siamo proprio sicuri che ci sia la volontà di farlo?

    • Interessante.. è possibile quindi ipotizzare un Waltz come veloce comparsata nel ruolo di Blofeld e un Ejofor nel ruolo del cattivo principale? E Bautista come henchmen? Del resto, in alcuni film non c’è un solo cattivo ma piu di uno, con piu o meno importanza

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s