James Bond in SPECTRE tornera’ a bere il Vodka Martini

Il mito è tutto. Non ha bisogno d’altro e si spiega poco, come il carisma. Ma un marketing efficace può cavalcarlo con risultati che possono essere eclatanti.James Bond nel nuovo film, Spectre, tornerà a sorseggiare il suo leggendario Vodka Martini, parte integrante del mito insieme con le belle donne, l’Aston Martin e i salvataggi del mondo in extremis. La vodka premium polacca Belvedere ha fatto il colpaccio: ha sborsato un numero imprecisato di milioni alla Sony Pictures perché, appunto, Daniel Craig-James Bond torni a bere il cocktail che il suo autore, Ian Fleming, gli attribuì sin dalla sua prima storia, Casino Royale, del 1953.

Belvedere è diventata sponsor del 24° film di James Bond, Spectre
Piccolo orgoglio aziendalista: il romanzo fu pubblicato per la prima volta in Italia nel 1958 dal Corriere della Sera. Il titolo era La benda nera. Dopo Aston Martin, la vodka Belvedere sarà il secondo maggior sponsor del film. Ma ci sono anche Bollinger, Heineken, Jaguar Land Rover e gli orologi Omega.

Il ritorno alle origini farà felici legioni di fan che avevano mal tollerato il passaggio dell’agente alla birra Heineken in Skyfall del 2010. Il cocktail Martini, nella versione di 007, è atipico: è “shaken, not stirred”, shakerato e non mescolato come invece prevede la ricetta classica. Inoltre, Fleming inventò una propria versione del Martini, il Vesper, dal nome della coprotagonista di Casino Royale, Vesper Lynd.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/96c/42594955/files/2014/12/img_7597.jpg

Per poter partecipare alla Reunion di LE CERCLE sul Set di SPECTRE a Roma iscriviti al club!

Clicc qui:

JOIN to Le Cercle 007 friends

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s