SPECTRE: annullate le scene al Cimitero del Verano con Daniel Craig

Ha avuto la meglio su pericolosi nemici di ogni genere e provenienza ma si è dovuto arrendere…all’ordine religioso dei Trapassati, che gli hanno impedito di accedere al cimitero Verano. E’ Il Messaggero a riportare il curioso contrattempo occorso alla troupe cinematografica del prossimo film di James Bond, “Spectre”.

Come noto, molte scene della pellicola saranno ambientate nella città di Roma (le riprese inizieranno il 19 febbraio si concluderanno il 2 marzo) e tra queste ne era prevista una dove Daniel Craig, l’attore che impersona il celeberrimo agente segreto, avrebbe dovuto interagire all’interno del cimitero Verano con alcuni colleghi, durante un funerale. L’idea pare non essere piaciuta all’Arciconfraternita dei Trapassati, per motivi ancora non chiari. Il Messaggero ipotizza che i religiosi siano perplessi sull’allestimento dell’imponente set nel cimitero.

Il “niet” ha così’ costretto la produzione locale a modificare in fretta i piani. Dopo alcuni sopralluoghi, sembra che la località alternativa sia stata individuata in largo Gianni Agnelli all’Eur, all’ingresso del Museo della Civiltà Romana.

ilquotidiano.net

10 thoughts on “SPECTRE: annullate le scene al Cimitero del Verano con Daniel Craig

  1. dite a barbara broccoli che la location ideale x questa scena è il cimitero degli inglesi! c’è un magnifico scorcio, con piramide sullo sfondo, che si presta perfettamente.

    • Magari! Non si riesce ad avere un contatto stampa della produzione. Questi sono chiusi da notte. Noi come club volevamo dare loro il benvenuto e stringergli la mano. NIET!

  2. dalle location che circolano in rete mi viene il sospetto che si siano avvalsi di consulenti poco pratici di roma.. anche il fatto che volessero girare al verano la dice lunga! di posti+adatti ce ne sarebbero a dozzine

    • La gestione in loco di chi muove le leve in queste produzioni sono tutte in mano alla politica o a uomini ad essa collegati. Te lo posso assicurare. Mi sembra di vedere una gran confusione nell’organizzazione di chi sta lavorando in questi giorni nel set italiano. Non credo affatto, invece, in un eccessivo clamore mediatico da parte degli organi di stampa, per attirare l’attenzione su Spectre. Sono altresi’ sorpreso che non si possa comunicare con un ufficio stampa della produzione. Un vero dispiacere perche’ i club nazionali dovrebbero essere accolti dai produttori, e non allontanati come accade per esempio con Star Trek, dove ci sono parecchi feeedback tra fan e produzione.

    • Pazienza. Ci accontentiamo di festeggiare a Roma alla nostra maniera, con eleganza, senza disturbare il Cast e la troupe e chi in questi giorni sta lavorando, ci scommetto, con grande difficolta’. Buon lavoro a tutto il Crew di Eon Productions!

  3. Buongiorno, inizialmente le riprese sarebbero dovute essere dal 19 febbraio al 12 marzo, ora leggo che invece si concluderanno il 2 marzo. Qual è la data giusta di fine riprese?
    Sapete per caso quando verrà ripresa la scena a Ponte Sisto a Roma(inizialmente il 12 marzo)?

    Grazie mille!

    • Le date ufficiali sono: inizio 19/02 termine 12/03. E’ probabile che le riprese a Ponte Sisto siano i primi di Marzo. Sapremo la data precisa dalla prossima settimana. Grazie per il commento, continua a seguirci!

  4. Insomma. Prima l’incrocio delle 4 fontane, adducendo come motivazione il pericolo di poter creare dei danni artistici. Ma ci poteva anche stare. Poi il Ponte Milvio, ritenendo i romani superstiziosi per la leggenda del fantasma di Donna Olimpia Pamphilj, la terribile “Pimpaccia” amante di Innocenzo X, che puntualmente, tutte le notti, lo attraversa seduta nella sua carrozza trainata da cavalli. adesso il Verano, storico e monumentale cimitero, per via del divieto dell’Arciconfraternita dei Trapassati (a proposito, ma chi sono?!!!). Ma si stanno rendendo conto , a Roma, che stanno boicottando e sabotando un’occasione storica a dir poco d’oro, bella dopo quella “nostra” di Fellini? Si sceglie Roma, caput mundi, la più bella città al mondo, per girare un’episodio della seria più longeva del cinema, e questi sono i modi di accogliere la troupe? Se fossi in Sam Mendes sceglierei un’altra città, a questo punto. O addirittura un’altra nazione! Ma ce lo meritiamo? Possibile che a Roma si debba lasciar entrare solo la Mafia? Vogliamo buttare l’estrema occasione per dire al mondo che Roma è ancora e sempre la magica Roma, fantastica, bellissima, stupenda caput mundi? Mah! Spero ci pensino bene. Perché non capita tutti gli anni. A volte passano anche i mezzi secoli!!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s