Cinque ottimi motivi per vedere SPECTRE

1. Per la prima volta, James Bond sarà costretto a confrontarsi con il suo passato. E non è detto che gli piaccia. In Rete è circolata l’indiscrezione secondo cui lo 007 scoprirà di avere un fratello cattivo. La sinossi ufficiale diffusa alla stampa non ha affrontato di petto la questione, ma la vecchia foto di famiglia, ingiallita e strappata che compare nello spot, lascia intendere che la famiglia Bond avrà un suo ruolo.

  

2. Finalmente i romani vedranno il risultato delle settimane di riprese effettuate dalla produzione americana nella Capitale. Fra le location scelte per Spectre, Roma è senza dubbio la più suggestiva: ambientare un inseguimento nel Centro Storico e lungo gli argini del Tevere non deve essere stato semplice, ma il risultato, a quanto intravisto, sembra essere più che soddisfacente.  

 3. Finalmente rivedremo James Bond “sulla neve”. Prima di sbarcare in Italia, Sam Mendes ha battuto ciak anche sulle Alpi austriache: è qui che incontrerà la dottoressa Madeleine Swann, l’affascinante psicologa interpretata da Léa Seydoux. Lo scenario innevato farà da sfondo ad alcune scene adrenaliniche, ne siamo certi, peccato che, fra tutt i gadget a sua disposizione, Bond si sia affidato soltanto ad un maglione per proteggersi dal freddo. 

     4. Ci aspettiamo una grande prova da Christoph Waltz. L’attore austriaco, due volte Premio Oscar, interpreterà il “cattivo” Franz Oberhauser, che nello spot fa la sua comparsa in video soltanto sotto forma di sagoma. “Dopo tanto tempo – dichiara solenne – finalmente siamo qui”. Brividi. 

 

5. Monica Bellucci. Guardando lo spot scopriamo che sarà lei a sentirsi mormore la celebre frase “Bond…James Bond”. La diva italiana è la “bond girl” più matura di sempre, ma gli anni contano poco quando si è dotati di un fascino come il suo. Lo 007 ne sembra stregato, ma siamo sicuri si tratti soltanto di recitazione?

  

4 thoughts on “Cinque ottimi motivi per vedere SPECTRE

  1. 6° motivo, aggiungerei, è che con SPECTRE inizia presumibilmente una nuova stagione della saga di 007. è impensabile, infatti, che dopo SPECTRE si possa tornare ai soliti nemici di routine.

    • Inizia un nuovo ciclo con nemici sempre nuovi e con Waltz protagonista almeno per un altro film. Poi ci sara’ il cambio dell’attore con l’addio di Daniel Craig.

  2. tu dici che il prossimo sarà l’ultimo di craig? stando al contratto lo sarà per forza, eppure visto l’inaspettato successo di skyfall le cose potrebbero essere cambiate radicalmente. ancora ricordo una curiosa intervista a michael wilson, rilasciata durante le riprese del 2012, in cui si lasciava sfuggire un’auspicio clamoroso: craig sarebbe divenuto il+longevo 007 della saga, e in quanto a film realizzati avrebbe toccato quota connery e moore, e forse addirittura li avrebbe superati! ora si sa che le strategie a lungo termine vanno ridefinite in base ai risultati di box office: se spectre bisserà l’esito di skyfall, immagino che l’auspicio di wilson possa avere ottime chance per realizzarsi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s