Il mondo delle spie. Ne parliamo con ANDREA PURGATORI

IL MONDO DELLE SPIE ( quello vero) intervista a un grande del giornalismo d’inchiesta: ANDREA PURGATORI ospite di MR.BOND ! 
Nel nuovo numero di MR.BOND ( 37)in uscita a fine mese, ci sarà un intervista a cura di Ilario Citton dedicata al mondo delle spie al celebre giornalista d’inchiesta ANDREA PURGATORI. Chi è Andrea Purgatori: Giornalista professionista dal 1974, ha conseguito il Master of Science in Journalism alla Columbia University a New York City nel 1980. Inviato del Corriere della Sera dal 1976, è noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, come il rapimento Moro e la strage di Ustica. Ha realizzato reportage su molti conflitti internazionali, come la guerra in Libano del 1982, il conflitto tra Iran e Iraq degli anni ottanta, la Guerra del Golfodel 1991, le rivolte in Tunisia e Algeria. Ha scritto anche per l’Unità, Vanity Fair e Le Monde Diplomatique. È membro dell’Accademia del cinema italiano e dell’Accademia del cinema europeo.


È stato autore e conduttore di “Uno di notte” (Raiuno, 1999). Ha realizzato servizi televisivi per Dossier, Spazio Sette, Focus(RaiDue 1978/1988); in video ha condotto anche Confini (RaiTre, 1996). Ha ottenuto tra gli altri il Nastro d’argento 1992 per il miglior soggetto con Il muro di gomma, il Premio Hemingway di giornalismo nel 1993, il Premio Crocodile – Altiero Spinelli per il giornalismo nel 1992, il Globo d’oro per la miglior sceneggiatura (per Il giudice ragazzino, 1994).Per la saggistica ha scritto A un passo dalla guerra (1995) e “I segreti di Abu Omar” (2008). Per il cinema ha scritto tra l’altro Il muro di gomma(1991), Il giudice ragazzino (1994), Fortapàsc (2009), L’industriale (2011)[1]. Ha scritto molte fiction per la Tv.

Alla sua esperienza è stato dedicato il film Il muro di gomma diretto da Marco Risi, sulla strage di Ustica. È solito prendere parte anche a produzioni e lavori meno “seri”: nel 1987, oltre a partecipare per il soggetto e la sceneggiatura al film [(Spettri)] vi appare come “attore”. Amico di Corrado Guzzanti, nel 2002 ha partecipato al programma televisivo Il caso Scafroglia(RaiTre), interpretando la voce fuori campo che dialoga con il conduttore, mentre nel 2006 ha preso parte al film Fascisti su Marte nel ruolo del camerata Fecchia e, sempre con Guzzanti. ( fonte Wikipedia)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s