Neil Purvis: Con gente come Trump, il cattivo di Bond è diventato una realtà

In un’intervista su The Telegraph Neal Purvis e Robert Wade, gli sceneggiatori che hanno lavorato agli ultimi sei film della saga di 007, hanno parlato anche di questioni inerenti i cambiamenti geopolitici nel mondo reale, che vanno a contaminare anche gli equilibri interni alla saga di James Bond, perennemente in bilico tra fantasia e realtà.
A proposito di Trump, Purvis ha detto:

“[…] Non sono sicuro di come si dovrebbe scrivere un film di James Bond adesso.”

“Ogni volta, si ha modo di dire qualcosa a riguardo del posto che occupa Bond nel mondo, che poi è quello che occupa la Gran Bretagna. Ma le cose stanno cambiando così rapidamente ora, che diventa difficile. Con gente come (il Presidente degli Stati Uniti) Trump, il cattivo di Bond è diventato una realtà. Così, quando faremo un nuovo film, sarà interessante affrontare l’idea che la storia non è solo una fantasia”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s